Hai ricevuto una nostra lettera?
Ti consigliamo di contattarci per poterti fornire tutte le informazioni del caso.

Recupero crediti stragiudiziale

Area
Legale

Pagamenti Online

Area legale

Paghi solo a RISULTATI OTTENUTI anche gli avvocati !

L’avvocato matura un compenso solo se si incassa ed in percentuale rispetto a quanto recuperato.

Con i professionisti fiduciari di Crearci Srl puoi affidare la tutela dei tuoi crediti con la formula del patto di quota lite con la quale la mandante sostiene solo le spese giudiziali documentate.

In caso di infruttuoso esperimento del tentativo stragiudiziale di composizione bonaria ed in tutti i casi in cui la mandante lo richieda, Crearci – a mezzo dei propri legali – garantisce l’effettuazione, su tutto il territorio nazionale, di ogni servizio giudiziale necessario alla soddisfazione delle pretese creditorie, sia in sede di processo di cognizione che di processo di esecuzione. La strategia processuale è concertata insieme alla mandante stessa ed in considerazione delle peculiari esigenze di ogni singolo caso. Nel segno di fornire al cliente un’assistenza completa ed a 360°, CREARCI s.r.l., a mezzo dei propri legali – esperti in diritto dei consumatori e tutela della privacy – offre alle società mandanti un servizio di difesa in caso di class action od azioni individuali da parte dei debitori per presunti danni scaturenti dalla violazione delle richiamate normative per la tutela dei consumatori e tutela della privacy. La profonda conoscenza, da parte dei menzionati professionisti, della normativa sia legislativa che secondaria (con particolare riferimento alle direttive ed ai regolamenti delle Autorità Amministrative Indipendenti di rispettiva competenza) e la consolidata esperienza nel settore, rendono questo particolare servizio offerto da CREARCI, fra i più efficaci ed efficienti a livello nazionale; il tutto con significativo giovamento delle mandanti che, in questo modo, possono finalmente riconoscere nello stesso soggetto l’unico interlocutore con il debitore, sia in sede di attività di recupero che in sede di opposizione a qualsivoglia azione risarcitoria intrapresa da quest’ultimo”.